Livorno.La Cariatide e libreria la Feltrinelli festeggiano i 130 anni di Modigliani.Al via una rassegna e un’esposizione collettiva.

Immagine

1521416_741814455887691_6929853439105857395_n

Annunci

Livorno.”La notte dei Musei” ai Granai di Villa Mimbelli

Galleria

Anche Livorno ha aderito ieri 18 Maggio alla manifestazione Europea “La notte dei Musei” e, per l’occasione, sia il Museo “G.Fattori” di Villa Mimbelli , che gli attigui Granai- dove è in corso la mostra “Il Novecento, opere su carta”- sono rimasti aperti dalle ore 21 alle ore 23 con ingresso gratuito. La nostra visita si e’ concentrata soprattutto sulle sale espositive dei Granai,sale gremite di appassionati e curiosi dell’Arte.Ecco una piccola galleria fotografica che abbiamo inviato anche al MIBACT come richiesto dal Ministro a tutti i fruitori di questo evento internazionale.
La nostra visita incomincia dal pian terreno dove sono elegantemente esposte alcune sculture di Vitaliano De Angelis.

10394478_248217865385768_4458198024440619567_n
Vitaliano De Angelis

10169411_248217758719112_95768738845132470_n
V.De Angelis

10173667_248217745385780_5294608865895178674_n
V.De Angelis

10246310_248217722052449_6785084778217609786_n
Interni-il soffitto

10400821_248217945385760_4967214578137620493_n

Interni

10253944_248217998719088_1468943390145083239_n                                                                                                                                                                              Nella foto attrezzature appartenute a Giovanni Fattori                                                                                                                                                                    A

1532078_248217975385757_5790619164881934941_n

10376738_248219595385595_433098244024036845_n                                  Amedeo Modigliani.Ritratto di Aristide Sommati.Tovaglietta di carta intestata Caffè Bardi.1909

10363687_248219568718931_8389326365933605628_n                                                                                                            Amedeo Modigliani Ritratto di Aristide Sommati .Livorno 1909

10346643_248217928719095_2495352345334573407_n

10307427_248219615385593_6520421010738343037_n                                                                                                           Amedeo Modigliani.Disegni giovanili

10376057_248216632052558_8520662763070372735_n

10380286_248217708719117_3160060998445890018_n

10398038_248216682052553_7046759411374944919_n

10390066_248218015385753_7743564875746218693_n

10288748_248219628718925_154761811909675806_n

10174914_248219655385589_2210439777072929659_n                                                                                                                                          Plinio Nomellini

10277362_248220015385553_7943561944642184392_n

10336723_248220055385549_1870437045212431095_n                                                                                                                                Carlo Carrà

10330303_248219678718920_4697126960339527351_n

10342497_248219952052226_4214376100424221552_n

10359239_248220995385455_6034908891014040598_n

10320281_248219972052224_9192612275957877195_n

10270471_248220088718879_6984859351642949311_n

1966796_248309688709919_7703211177924261596_n

10314742_248220942052127_5266343638566590274_n

10308757_248220372052184_4516731684979497908_n

10372667_248219718718916_9178004550617680483_n

10401489_248219885385566_484810486623639111_n

10372071_248220918718796_1704457856529510561_n

10371453_248216662052555_1449580943421517793_n

Livorno.La Cariatide omaggia Modigliani con “Taccuino Modino” sarà distribuito presso alcune scuole elementari.

Standard

1598274_688742951165497_1851736456_n

Livorno.Oggi 24 Gennaio 2014 esce “Taccuino Modino” per omaggiare l’artista livornese Amedeo Modigliani di cui ricorre l’Anniversario della morte avvenuta nel 1920.Questo progetto e’ stato realizzato con disegni di Francesco Tonarini e creato a mano da Erika Tamponi,alcuni dei soci fondatori del gruppo.Sara’ distribuito presso alcune scuole elementari a incominciare dal Circolo Antonio Benci.
Ad un anno di distanza dalla costituzione del Gruppo, che come prima “Azione civica” ha chiesto al Ministero dei Beni Culturali di riportare gli Archivi Modigliani a Livorno,il bilancio delle Azioni e’ tutto in positivo.Si tratta di un gruppo che sta crescendo moltissimo e per cui ogni appartenente mette a disposizione le proprie competenze perché il nome di Modigliani venga onorato.Si ricorda dunque Modigliani il giorno della sua morte,e non solo,con un omaggio ai bambini della 4 classe elementare.I bimbi di questa eta’ di alcune scuole cittadine (Benci,Bini,D’Azeglio) hanno nel loro sussidiario come argomento Amedeo Modigliani nell’indice alla  materia “Arte e Immagine”.Intendiamo  con questo omaggio  attraverso le  scuole  che rappresentano  l’arco della societa’, presentare anche alcune illustrazioni di dipinti che vengono ammirati nei musei di tutto il mondo.Presto in uscita anche il taccuino modello Molenskine sempre con immagini di Amedeo Modigliani.

1608933_611820185553786_181436688_n

Fino alla fine del mese le scuole interessate,possono eventualmente richiedere “Taccuino Modino” scrivendo al Gruppo Civico La Cariatide
lacariatidelivorno@libero.it

1620334_688742957832163_1793265527_n

Presentato a Livorno l’inedito di Tabucchi “Isabella e l’ombra” con illustrazioni dell’artista Isabella Staino e letture dello scrittore Aldo Galeazzi

Standard

1383262_616492848402382_821598797_n

Livorno.Il 23 Ottobre 2013 presso la libreria Feltrinelli è stato presentato “Isabella e l’ombra” un racconto inedito di Antonio Tabucchi con illustrazioni di Isabella Staino e prefazione di Riccardo Greco.Il racconto venne dedicato e dettato al telefono dallo scrittore proprio alla Staino nel 2003 e immagina la vita creativa di una pittrice  che gia’ da bambina  pensava per colori e che incontra poi la “Terra d’Ombra” che rende i colori piu’ umili e veri.L’ombra nel concetto Tabucchiano ha un significato molto interessante.
Isabella Staino e Antonio Tabucchi si conobbero nel 2002 a Pisa durante una mostra che l’artista presentava con lo zio Sergio Staino e che riguardava le illustrazioni di un testo  di Adriano Sofri  “Racconto di Natale”.E’ stato analizzato dallo scrittore  Alfonso Diego Casella, presente alla Feltrinelli,il rapporto che Tabucchi aveva con il telefono e come il dettare  frasi e articoli attraverso questo strumento fosse abituale per lui.La presentazione del libricino e’ stata accompagnata dalla voce dello scrittore livornese Aldo Galeazzi con alcuni brani da “Isabella e l’ombra” e “I volatili del Beato Angelico” in cui Tabucchi narra l’incontro di Fra’ Giovanni da Fiesole con tre creature alate, antropomorfe, letteralmente piovute dal cielo, che gli chiederanno di essere rappresentate negli affreschi che il frate pittore sta eseguendo……

1380444_570383883030750_958099736_n
nella foto Galeazzi,Greco e Casella.

La conoscenza dell’Arte pittorica venne stimolata al Tabucchi bambino dallo zio che lo portava a Firenze per ammirare i capolavori del Rinascimento  e che gli parlava dell’Arte come”valore universale che appartiene a tutti i popoli ed e’ unico  linguaggio che li affratelli”.
Nella sala conferenze della libreria vi erano in esposizione 3 della 6 tele create per il racconto;acrilici,olio e gesso su carta.

1374678_568515863217552_1810434749_n
nella foto I.Staino di lato

534
nella foto tavola dipinta da I.Staino

1384085_10151934814219100_1057524054_n<
tavola di I.Staino momentaneamente non pubblicata nel racconto

974221_570383693030769_372230346_n
nella foto tavola dipinta da I.Staino

Mentre Isabella firma le copie del racconto omaggia i lettori con un piccolo disegno ed esclama ” non riesco proprio a non disegnare”

996941_570571069678698_11545037_n

“…e’ difficile dire com’e’ fatta la mia penombra,e che cosa significa.E’come un sogno che sai di sognare,e in questo consiste la sua verita’:nell’essere reale al di fuori del reale”
Antonio Tabucchi

“Ho dipinto queste tavole da adulta.
Seduta sulla mia sedia con intorno tutti i colori e una cornetta trasparente appoggiata all’orecchio”

Isabella Staino
La redazione

AMICO MUSEO 2013.LIVORNO E LA NOTTE DEI MUSEI”Questa notte…Arte sarai la mia luna”!

Standard

Dal 18 Maggio al 2 Giugno 2013 torna “Amico Museo”
I musei della Toscana aprono le loro porte per accogliere grandi e piccini con visite guidate, presentazioni di opere, esposizioni straordinarie, laboratori, animazioni. Un programma con centinaia di attività diverse accomunate da un’identica passione: restituire il patrimonio culturale alla comunità con proposte che appaghino la curiosità di ogni visitatore, perché il museo è un amico che non tradisce mai nel garantire, ogni volta, una scoperta e un’emozione.

Quest’anno particolare attenzione sarà dedicata alla valorizzazione della ricca proposta culturale che i musei toscani dedicano al pubblico diversamente abile: percorsi speciali per ipovedenti e non vedenti, visite guidate nella lingua dei segni (LIS), incontri per malati di Alzehimer e loro care givers e molto altro ancora ….
Ad Inaugurare questo eventi sara’ La Notte dei Musei che si festeggia in tutta Europa.

LIVORNO 18 MAGGIO H 21.00-23.00
Apertura Straordinaria del MUSEO CIVICO GIOVANNI FATTORI con visita guidata.
In questo Museo,oltre a dipinti di Giovanni Fattori e i post- macchiaioli, si trova l’unico dipinto di Amedeo Modigliani presente a Livorno,sua citta’ natale.

970849_104929129714643_1514845997_n

“Stradina Toscana” 1898 olio su cartoncino.
http://pegaso.comune.livorno.it/index/modigliani.php?pagina=img1
Durata: 1 ora
Ingresso: Gratuito
Accesso ai disabili

Fonte: Regione Toscana
http://www.regione.toscana.it/-/amico-museo-2013