Livorno.Bredenkeik e Vertigo in un Cortometraggio ispirato da Modigliani.

Standard
Amedeo Modigliani,"Stradina Toscana"-Museo Civico G.Fattori.Livorno

Amedeo Modigliani,”Stradina Toscana”-Museo Civico G.Fattori.Livorno

DOMENICA 16 FEBBRAIO La Cariatide era presente  al Teatro Vertigo  di Livorno per la proiezione in anteprima del Cortometraggio di Luca Dal Canto “Due Giorni d’estate”  .
Chiamati a bissare il successo del “Cappotto di Lana” Bredenkeik(Luca Dal Canto-Anita Galvano) e Vertigo Cinema hanno regalato al pubblico una storia semplice  che vede Livorno al tempo stesso Protagonista e Antagonista.
Una Livorno lontana dal mare ma dura e corrosiva come le sue onde;una Livorno che si specchia nel bisogno di rincorrere la bella vita,che si vanta della propria ignoranza e si riscatta attraverso gli occhi di un sedicenne  alla scoperta dell’Amore proibito e dell’Arte di Amedeo Modigliani.  Un racconto di una caccia  al tesoro dove il premio passa attraverso alcuni meravigliosi dipinti del Maestro Livornese e si concretizza proprio nella consapevolezza di avere così vicino un artista.Un Modigliani vivo nel profilo di una donna o sotto un albero lungo una stradina di campagna.

La presentazione del Corto e’ stata condotta dal regista Marco Conte (Teatro Vertigo) e dall’attore Simone Fulciniti che ha letto poesie dedicate ad alcuni illustri Livornesi tra cui Mascagni e Modigliani.La Troupe e gli Attori  hanno ricevuto gli applausi e il consenso del pubblico presente.

GRAZIE A LORO E GRAZIE AL MAESTRO MODIGLIANI CHE É SEMPRE VICINO A TUTTI NOI E CHE CI PARLA ATTRAVERSO LE SUE OPERE.

http://www.vertigoteatro.altervista.org/
http://lucadalcanto.wix.com/bredenkeik

Annunci